Archivi del mese: gennaio 2015

La lettera lungo la strada – Pablo Neruda

Addio, ma con me sarai, verrai dentro una goccia di sangue che circolerà nelle mie vene, o fuori, bacio che mi brucia il volto o cinturone di fuoco nella mia cintola. Dolce mia, accogli il grande amore che uscì dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Pablo Neruda | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

La politica è una malattia o disturbo della defecazione consistente nella difficoltà di svuotare in tutto o in parte l’intestino espellendone le feci….

I cinque stelle potevano fare di più? Giusto! Grillo è un coglione? Giustissimo! Però criticarli in modo così veemente da farli sembrare il vero problema è veramente troppo! Hanno cercato almeno di far qualcosa, hanno restituito soldi e fatto proposte! … Continua a leggere

Pubblicato in Riflessioni | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Che ore so’ – Pino Daniele

Io oggi voglio star così lasciami stare per un po’ credevo di non far rumore non so nemmeno che ore so’. Io oggi voglio star così voglio vede’ ‘a televisione ca ce distrugge ‘a dinto e ‘a fora un’altra estate … Continua a leggere

Pubblicato in Canzoni | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Le mie donne

Spesso sogno giovani donne, donne che non conosco. Rosse, brune, bionde. Tutte mi sorridono, di loro tutte mi innamoro, per una notte e per il giorno che segue. A volte mi sorridono, a volte mi tendono la mano. Mentre il mio cuore batte, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie R.P. | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , | 13 commenti

NINNA NANNA DELLA GUERRA – Trilussa

Ninna nanna, nanna ninna,er pupetto vò la zinna:dormi, dormi, cocco bello,sennò chiamo FarfarelloFarfarello e Gujermoneche se mette a pecorone,Gujermone e Ceccopeppeche se regge co le zeppe,co le zeppe dun imperomezzo giallo e mezzo nero.Ninna nanna, pija sonnoché se dormi nun … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie Autori Vari | Contrassegnato , , , , , , , , | 3 commenti

Ogni anno, in tutto il mondo, più di un trilione e mezzo di dollari sono impiegati nelle spese militari. Quindi, per me, non si vedeva una buffonata del genere dai tempi dei trenini di Costanzo! È come se Berlusconi marciasse … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , | 4 commenti

ESSI, TUTTI LO SANNO – Charles Bukowski

Chiedete ai pittori da marciapiede di Parigi Chiedete al sole su un cane addormentato Chiedete ai 3 porcellini Chiedete al giornalaio Chiedete alla musica di Donizzetti Chiedete al barbiere Chiedete all’assassino Chiedete all’uomo appoggiato al muro Chiedete al predicatore Chiedete … Continua a leggere

Pubblicato in Charles Bukowski | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

La Doccia – Charles Bukowski

Dopo ci piace fare la doccia io l’acqua la voglio più calda di quanto la voglia lei e la sua faccia è mite e serena Prima mi lava lei mi insapona le palle solleva le palle le spreme poi lava … Continua a leggere

Pubblicato in Charles Bukowski | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

Io sono

Io sono argilla morbida, bagnata da acqua gelida, modellata con ardore dal più dannato dei vasai. Io sono la società, sono i suoi occhi freddi, che giudica, condanna, che mi ordina di esser conforme. Io sono la musica che ho … Continua a leggere

Pubblicato in Pensieri, Poesie R.P., Riflessioni | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | 3 commenti