Ci stringemmo per perderci…
Per non ritrovarci più….
Per diventar estranei fummo costretti ad amarci….

R.P.

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri. Contrassegna il permalink.

13 risposte a

  1. mondidascoprire ha detto:

    C’è una mancanza nell’amore , non basta un uomo e una donna per amare , è come se l’amore fosse effimero anche se nasce sicuro e rivendica l’eternitá. Ma di chi è questo amore?

    • R.P. ha detto:

      L’amore è soltanto una parola…. Grazie per il commento 🙂

      • Paolo ha detto:

        Difficile dire cosa sia l’amore, ma tutti noi ce lo siamo chiesti chissà quante volte. Per un po’ di tempo ho creduto che l’amore non esistesse. Che esistesse unicamente l’atto di amare. Ero giunto alla conclusione che amare fosse sinonimo di scegliere. E ancora sono convinto di questa accezione. L’amore, quindi, diventa sinonimo di scelta. Qualcosa di paragonabile a una scelta quotidiana, continua, vissuta, messa in discussione e rivisitata ogni giorno. Una scelta di vita. Una scelta di comportamento, un impegno: l’impegno, prima di tutto, di esserci, di sentirsi. L’impegno di avere cura di sé, delle proprie esigenze e del proprio sentire, prima ancora di provare a interpretare quelli dell’altro. Per essere pronti, per conoscersi, per non fraintendere, per non assecondare inutilmente, per non farsi e fare del male inutilmente… Si scriverà e si dirà all’infinito dell’amore e dell’atto di amare. Non è uno stato, non è un traguardo, e lo sappiamo. Per questo al sostantivo preferisco il verbo. Perché è un continuo divenire, evolvere, seguire, mutare. Con attenzione, cura, consapevolezza. O, almeno, così dovrebbe essere, nel limite delle nostre capacità, delle nostre energie, delle nostre reali intenzioni. Amare presuppone, prima di tutto, l’essere onesti: con se stessi e con gli altri…
        Grazie dello spunto.
        Grazie di aver accompagnato il moto delle nostre coscienze.

      • R.P. ha detto:

        Grazie per il tuo commento. E’ tra i più belli e interessanti che abbia mai letto. Aggiungere altro sarebbe inutile, mi limito a dire che condivido la maggior parte delle cose che hai scritto. Se mi dai il permesso lo pubblico sulla mio profilo fb 🙂

      • Paolo ha detto:

        Scusa! Ho letto solo ora il tuo reply… Ma certo! E’ solo un piacere condividere. Grazie a te.

  2. manutheartist ha detto:

    parole così semplici, eppure incredibilmente profonde.
    Bisognerebbe viverle, sempre. Nonostante le mille avversità del quotidiano.
    Grazie sono parole che mi riscaldano in questo periodo così freddo.

  3. lilasmile ha detto:

    E forse a volte si rischia di diventare estranei dopo essersi tanto amati ma questo fa parte del gioco dell’amore. Bello quello che hai scritto! Lila

  4. lilasmile ha detto:

    Hai ragione Raffaele, è triste! Non resta altro che guardare avanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...